Nikkiso canned motor pump

Pompa centrifuga a motore incapsulato senza guarnizione
Nikkiso Non-Seal®

La pompa centrifuga a motore incapsulato NIKKISO viene usata nello specifico nell'industria chimica per le attività di trasferimento e di ricircolo soprattutto per i fluidi supercritici. La pompa e il motore sono integrati nella struttura a tenuta stagna della pompa centrifuga a motore incapsulato. La pompa soddisfa le specifiche della norma API-685.

In uso, la pompa centrifuga a motore incapsulato raggiunge portate fino a 1200 m³/h e lavora con pressioni fino a 40 bar (a 50 Hz).

Pompa centrifuga a motore incapsulato
NIKKISO Non-Seal®

La pompa centrifuga a motore incapsulato NIKKISO è una soluzione ideale per le attività di trasferimento e di ricircolo nell'industria chimica. Può essere utilizzata per pompare fluidi pericolosi, tossici e supercritici.

Lo statore presenta una struttura a due strati composta da un rivestimento, una fascia e una morsettiera serrata in modo estremamente stretto al fine di garantire un elevato livello di sicurezza. Con la pressione generata dalla girante, il liquido viene inviato al lato di scarico. Una parte del fluido raggiunge anche il motore e viene utilizzata per lubrificare i cuscinetti e per raffreddare il motore della pompa centrifuga a motore incapsulato. Di conseguenza, questa parte di fluido viene ricondotta all'indietro attraverso le aperture di estrazione presenti sull'albero (modello standard) dal lato aspirazione.

Buone ragioni per scegliere una pompa centrifuga a motore incapsulato senza guarnizione NIKKISO Non-Seal®

La pompa NIKKISO Non-Seal è una pompa centrifuga compatta a motore incapsulato integrato che vanta eccellenti caratteristiche ad alta pressione.

Motore integrato

Il motore direttamente integrato nella pompa centrifuga a motore incapsulato non solo assicura la tutela dell'ambiente, ma anche la sicurezza presso l'impianto. Tutte le parti della pompa sono inoltre progettate per disporre di una manutenzione facile e veloce. Pertanto, è possibile minimizzare i periodi di inattività.

Ottime caratteristiche ad alta pressione

Rispetto alle pompe azionate a solenoide, la pompa centrifuga a motore incapsulato NIKKISO Non-Seal vanta proprietà ad alta pressione notevolmente migliori. Pertanto, è ideale per le attività di trasferimento e di ricircolo di fluidi critici o pericolosi.

Elevata facilità di manutenzione

Poiché i fluidi lubrificano le parti scorrevoli, non occorre alcuna ulteriore lubrificazione. Questo conferisce alle pompe un'elevata facilità di manutenzione.


Ingombro ridotto

Grazie alla sua struttura integrata, la pompa centrifuga a motore incapsulato necessita di poco spazio ed è ideale per le applicazioni in cui la superficie di installazione è molto ridotta.

Silenziosa e dalle basse vibrazioni

La pompa è silenziosa e produce basse vibrazioni. È estremamente resistente alle intemperie e ha una buona protezione contro la polvere.

Bassi costi di manutenzione

La pompa comporta dei costi di manutenzione ridotti dovuti al numero relativamente basso di componenti e al monitoraggio in tempo reale dell'usura dei cuscinetti.

Opzioni

Conformità API e ATEX

Le motopompe compatte Nikkiso (a struttura "canned") sono conformi alle norme API 685 e ATEX e sono utilizzate per il trasporto dei liquidi più volatili nelle industrie petrolifera e chimica.

Display remoto per telecomando

La sicurezza è l'inizio e la fine di tutto: Ecco perché offriamo la possibilità di un display remoto integrato, comprendente la segnalazione di allarmi e l'arresto di emergenza per la vostra motopompa compatta.

Monitoraggio dei cuscinetti

Un monitoraggio pulito del processo non solo previene gli errori, ma garantisce inoltre una lunga durata della pompa. Pertanto, si consiglia un monitoraggio dei cuscinetti meccanici per le elettropompe compatte.

Contenitore del condensato

La pompa è disponibile da un'unica fonte insieme a tutti gli accessori: LEWA. Per una pompa di tipo HM, è possibile ordinare un serbatoio per condensato che fornisce il liquido di irrigazione per la guarnizione meccanica.

Protezione contro il funzionamento a secco

Garantiamo che la motopompa compatta funzioni quanto più correttamente possibile: Mediante i relè di sovracorrente, la protezione contro il funzionamento a secco, si garantisce e si estende la durata della pompa.

Induttore opzionale

Aumento dell'efficienza della pompa: Per migliorare le condizioni della flangia di aspirazione (NPSHR), l'elettropompa compatta può essere dotata di un induttore.

Esame da parte di esperti e delle autorità

Forniamo volentieri anche i diagrammi di prestazione e i certificati delle prove di pressione statica eseguite anche dal TÜV, da Germanischer Lloyd’s, Lloyd’s R. of S. o da altre autorità.

Montaggio sul sito

Dallo sviluppo alla messa in servizio - tutto da un'unica fonte: I nostri sistemi sono adatti al trasporto via mare e possono essere completamente smontati e rimontati sul luogo di destinazione.

Documentazione completa

Nel processo della documentazione, consideriamo i vostri requisiti e forniamo su richiesta documenti d'ispezione, campioni di stampa, diagrammi delle caratteristiche di uscita e documenti di registrazione.

Dati sulle prestazioni

La pompa centrifuga a motore incapsulato NIKKISO Non-Seal è disponibile in versione standard e semi-standard.

Dati unità di azionamento

Portata max.: 780 m³/h (3430 giri/min) 1200 m³/h (5280 giri/min)
Testa pompante max.: 300 m (984 ft) 430 m (1411 ft)
Temperatura dei fluidi da -60 a 350 °C (da -76 a 662 °F) da -200 a 450 °C (da -328 a 842 °F)
Densità da 0,3 a 2,0 Max. 13,6
Viscosità max. 200 mPa∙s (200 cP) 500 mPa∙s (500cP)
Pressione max. di esercizio 4 MPa (600 psig) 80 MPa (11600 psig)
Materiale a contatto con il liquido SUS316, SUS304 Lega 20, Hastelloy C/B, titanio, zircone, ecc.
Potenza motore da 0,4 a 200 kW (da 0,5 a 268 potenza in cavalli secondo il sistema metrico) da 200 a 270 kW (da 268 a 360 potenza in cavalli secondo il sistema metrico)

Varianti di teste pompanti

Sono disponibili anche varie teste pompanti per diverse applicazioni. Qui, lo spettro va dalle varianti multiuso ai progetti speciali per alte temperature, pressioni o fluidi aggressivi.

Versione base (N)

La pompa e il motore sono collegati da una piastra di adattamento o da un alloggiamento FB. Una parte del liquido pompato viene portata dallo scarico della girante della camera della pompa alla camera del rotore per raffreddare il motore e lubrificare i cuscinetti. Tale fluido torna quindi nella camera della pompa tramite l'albero cavo. È possibile installare una camicia di raffreddamento sulla parete esterna del gruppo statore in base alla temperatura e ad altre caratteristiche del liquido pompato.

Versione base con volume di ritorno maggiorato (V)

Le dimensioni trasversali sono identiche a quelle della versione base (tipo N), ma il canale di ritorno è più ampio per mantenere il flusso di ritorno del liquido in caso di liquidi a elevata viscosità (da 80 a 200 mPas).

Versione per alte temperature (T)

La pompa e il motore sono collegati tramite un adattatore. L'adattatore separa termicamente la pompa dal motore e impedisce il trasferimento di calore dalla pompa al motore. Nella versione per alte temperature, un sistema di circolazione autonomo provvede al raffreddamento del motore e alla lubrificazione dei cuscinetti. La circolazione avviene per mezzo di una girante ausiliaria situata nell'estremità anteriore della camera del rotore. La parete esterna del gruppo statore è dotata di uno scambiatore termico per il raffreddamento del liquido di circolazione.

Versione per alte temperature, senza raffreddamento (HX)

La versione HX è ideata per il pompaggio di liquidi a temperature elevate. Non occorre prevedere il raffreddamento quando si utilizza uno speciale dispositivo di isolamento del motore realizzato in ceramica. La versione HX può essere dotata di una camicia di riscaldamento ed è ottimale per i liquidi con un punto di fusione elevato (oltre 140°C), ben al di sopra del limite di temperatura dei normali materiali organici di isolamento del motore.

Trattamento dei liquami (S)

La struttura di base è identica a quella della versione pompa per alte temperature. La funzione di questa disposizione è quella di impedire ai liquami trattati di penetrare nella camera del rotore. Del liquido pulito compatibile con quello pompato viene fatto scorrere dalla porta d'ingresso presente sulla parte posteriore del motore per evitare ai liquami di penetrare nella camera del rotore. Normalmente, per tale operazione occorrerebbe un condotto di risciacquo. Vedere la Fig. 4-2 per la quantità di liquido utilizzata nel lavaggio in controcorrente.

Guarnizione meccanica per il trattamento dei residui (M)

È disponibile anche una versione con guarnizione meccanica tra la pompa e il motore per la necessità di diminuire la quantità di liquido utilizzato per il risciacquo. (Vedere Fig. 1‐5). Questo tipo di pompa viene chiamato pompa per il trattamento dei residui con guarnizione meccanica (tipo M). Il volume di lavaggio in controcorrente può essere ridotto fino a 100-500 ml/giorno. (Vedere Fig. 4‐2).

Trattamento dei residui, tenuta stagna (LG)

È anche disponibile una versione con tenuta stagna adatta per il trattamento di liquidi fortemente corrosivi, di liquidi soggetti alla polimerizzazione o di liquidi ad alta concentrazione di residui (vedere Fig. 1-6). La struttura è quasi identica a quella della pompa sopra citata per il trattamento dei residui con guarnizione meccanica. La particolarità di questo tipo di pompa è che presenta una camera a tenuta stagna tra l'unità pompa e il blocco motore. La camera a tenuta stagna separa completamente l'unità pompa dal blocco motore. Questo previene il rischio di logoramento e di corrosione della guarnizione meccanica a causa del liquido pompato. Come per il liquido di controlavaggio (100-500 ml/giorno), è possibile miscelare del liquido originale pulito o del liquido pulito con il liquido pompato se ne viene utilizzata solo una piccola quantità. Inoltre, poiché il gas viene raccolto nella camera a tenuta stagna, l'aria può essere ad esempio utilizzata sull'azoto (vedere Fig. 4-3).

Trattamento dei residui, tenuta stagna (G)

Pompa in linea verticale con guarnizione meccanica. Una camera a tenuta stagna tra il corpo pompa e il motore previene danni alla guarnizione meccanica dovuti alla presenza di residui.

Versione per liquidi con punto di fusione elevato (B e C)

Questa pompa ha una struttura adatta per i liquidi con un alto punto solidificazione. Essa viene fornita con una camicia di riscaldamento sulla superficie esterna della pompa e del motore per evitare che il liquido si solidifichi al momento del riempimento del liquido e durante il funzionamento della pompa. In base al punto di solidificazione del fluido e alla temperatura del fluido, per i fluidi con punto di fusione elevato sono disponibili una versione semplice (tipo C) e una versione completa (tipo B).

Versione con circolazione inversa (Q)

La peculiarità di questa pompa risiede nel fatto che il condotto di circolazione non forma un circuito chiuso. Il fluido di circolazione passa attraverso l'alloggiamento anteriore dei cuscinetti, dalla parte di scarico della girante della camera di diffusione della pompa verso la camera del rotore. Da lì passa attraverso la camera del rotore e, dopo essere fuoriuscito dallo scarico presente sull'alloggiamento posteriore dei cuscinetti sul retro del motore, ritorna nella zona di vapore del serbatoio di aspirazione tramite il condotto di circolazione inversa (Vedere Fig. 4-4). Nella versione di base, un liquido volatile evapora se la temperatura del fluido di circolazione aumenta molto leggermente una volta che il fluido scorre attraverso la camera del rotore e provoca la cavitazione, ecc.

Pompa auto-adescante orizzontale (DN)

Tale struttura sottostante è identica alla struttura della versione base. Questo tipo di pompa è progettato in modo che la pompa sia auto-adescante anche senza la presenza di una valvola a cerniera. Di conseguenza, risulta possibile trattare liquidi molto corrosivi, e si evitano inoltre problemi nell'auto-adescamento dovuti all'intasamento della valvola a cerniera.

Versione con mandata ridotta, maggiore prevalenza e alta velocità (HK)

La versione HK è progettata per trattare facilmente i fluidi volatili senza la necessità di disporre di ulteriori condotti di circolazione inversa. Questa pompa può mantenere una pressione superiore alla pressione del vapore presente nel vano motore, impedendo così l'evaporazione. Se interessati alla versione HK, contattate Nikkiso Co., Ltd.

Multistadio

Funzionamento efficiente in applicazioni con prevalenze particolarmente elevate.

Download

Referente

Come trovare la giusta serie di prodotto usando il navigatore.

Strumento di navigazione per pompe

Non perdete alcuna notizia. Iscrivetevi alla nostra newsletter.

Registratevi ora